Portale Trasparenza Comune di Carrara - SUAP - Tintolavanderia e lavanderia self service

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

SUAP - Tintolavanderia e lavanderia self service

Responsabile di procedimento: Parisi Michela
Responsabile di provvedimento: Bologna Roberto, Bengasi Fiorini Michele
Responsabile sostitutivo: Petrucciani Angelo

Uffici responsabili

Urbanistica e S.U.A.P.

Descrizione

Ai sensi di quanto disposto dalla L.R.T. 17 ottobre 2013 n. 56 recante “Norme in materia di attività di tintolavanderia” l’esercizio dell’attività di tintolavanderia, in qualunque forma e a qualsiasi titolo esercitata, è subordinato alla presentazione, per via telematica, della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) allo sportello unico per le attività produttive (SUAP) del comune in cui si esercita l’attività stessa, ai sensi dell’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi).

L’attività di tintolavanderia, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, della l. 84/2006, è esercitata in forma di impresa e comprende i trattamenti di lavanderia, di pulitura chimica a secco e ad umido, di tintoria, di smacchiatura, di stireria, di follatura e affini, di indumenti, capi e accessori per l’abbigliamento, di capi in pelle e pelliccia, naturale e sintetica, di biancheria e tessuti per la casa, ad uso industriale e commerciale, nonché ad uso sanitario, di tappeti, tappezzeria e rivestimenti per arredamento, nonché di oggetti d’uso, articoli e prodotti tessili di ogni tipo di fibra.

La SCIA contiene l’attestazione dei requisiti richiesti dalla vigente normativa nonché l’indicazione del responsabile tecnico in possesso dell’idoneità professionale comprovata dal possesso di almeno uno dei requisiti di cui all’articolo 2, comma 2, della l. 84/2006 ed è valida per i locali in essa indicati.

Il trasferimento in altra sede e l’ampliamento dei locali sono soggetti alla presentazione, per via telematica, della SCIA allo SUAP competente.

Il subingresso è soggetto a comunicazione effettuata dal subentrante, per via telematica, allo SUAP ai sensi dell’articolo 47 della legge regionale 23 luglio 2009, n. 40 (Norme sul procedimento amministrativo, per la semplificazione e la trasparenza dell’attività amministrativa).

Per ogni sede dell’impresa in cui si effettuano fasi di lavorazione e trattamento dei capi, ad eccezione delle lavanderie a gettoni, è designato, nella persona del titolare, di un socio partecipante al lavoro, di un collaboratore familiare, di un dipendente o di un addetto dell’impresa, un responsabile tecnico in possesso dell’idoneità professionale comprovata dal possesso di almeno uno dei requisiti di cui all’articolo 2, comma 2, della l. 84/2006, che svolga prevalentemente e professionalmente la propria attività nella sede indicata.

La variazione del responsabile tecnico o la designazione di un nuovo responsabile tecnico è soggetta a comunicazione allo SUAP competente.

Le disposizioni della L.R.T. 56/2013 e della l. 84/2006, escluse quelle concernenti l’obbligo di designazione del  responsabile tecnico, si applicano anche alle lavanderie a gettone che svolgono attività di noleggio di lavatrici professionali ad acqua e di essiccatoi, utilizzati esclusivamente dalla clientela previo acquisto di gettoni distribuiti da macchine cambiavalute o mezzi analoghi presenti all’interno dell’esercizio .

Nello svolgimento dell’attività delle lavanderie a gettone è vietata la presenza di personale per tutti i tipi di servizi previsti dalla l. 84/2006 comprese le attività accessorie quali la presa in consegna o la restituzione dei capi.

Chi contattare

Personale da contattare: Parisi Michela
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

nessuno

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Contenuto inserito il 05-03-2015 aggiornato al 16-10-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza 2 Giugno, 1 - 54033 Carrara (MS)
PEC comune.carrara@postecert.it
Centralino 0585 6411
P. IVA 00079450458
Linee guida di design per i servizi web della PA

© Comune di Carrara - piazza 2 Giugno, 1, 54033 Carrara - Tel. 0585 6411 - Fax 0585 641381 - C.F. e P.iva 00079450458

Il progetto Portale della trasparenza и sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it